Chi ha inventato l'onda sportiva?

Chi ha inventato l'onda sportiva?
Chi ha inventato l'onda sportiva?
Post popolari
Darleen Leonard
Argomento popolare
Anonim
L'ondata, conosciuta anche come "onda messicana" al di fuori degli Stati Uniti, era il cervello-figlia della più lunga e attiva cheerleader professionista (41 anni e conteggi), Krazy George Henderson, alla fine degli anni '70. Ha fatto il suo debutto nazionale il 15 ottobre 1981 in una partita di spareggio tra l'Oakland Athletics e i New York Yankees, che gli Yankees vinsero per 4-0, eliminando gli A's.
L'ondata, conosciuta anche come "onda messicana" al di fuori degli Stati Uniti, era il cervello-figlia della più lunga e attiva cheerleader professionista (41 anni e conteggi), Krazy George Henderson, alla fine degli anni '70. Ha fatto il suo debutto nazionale il 15 ottobre 1981 in una partita di spareggio tra l'Oakland Athletics e i New York Yankees, che gli Yankees vinsero per 4-0, eliminando gli A's.

Detto questo, c'è stata una significativa contesa per il titolo dell'inventore dell'onda, con Robb Weller, ex conduttore di Entertainment Tonight, in cui dichiarava a Dave Hunter di guidare la prima ondata in una partita di Huskies (football americano) dell'Università di Washington contro Stanford. 31 ottobre 1981. Weller era un alunno cheerleader di UW e Hunter uno dei trombettisti della band.

Il problema più ovvio con questa affermazione è che il 31 ottobre 1981 è un paio di settimane dopo il 15 ottobre 1981. Inoltre, la richiesta di Krazy George è facilmente verificabile passando al setaccio gli archivi della Major League Baseball per trovare il gioco in questione. Dato che l'ondata era qualcosa che non si vedeva prima, con quasi tutti i 47.302 partecipanti presenti (producendo un ciclo completo completo di tre stadi per quel gioco), i giocatori e gli annunciatori presero nota. Il video di questa prima ondata documentata, inclusa la proiezione di Krazy George, è stato persino proiettato sul video di punta della Oakland A per la stagione.

Di questa prima ondata documentata, Krazy George afferma: "Ho iniziato con tre sezioni e sono andato avanti per circa cinque o sei sezioni. L'ho fatto di nuovo ed è andato 11 e poi tutto intorno. Era folle … Joe Garigiola era in piedi nella cabina di trasmissione urlando ai suoi cameramen per ottenere quella cosa. Certo, nessuno sapeva cosa fosse."

Dopo che Krazy George ha indicato tutte queste cose, la disputa si è spostata dalla prima ondata a chi l'ha pensata per la prima volta. Questo non può essere provato così facilmente. Krazy George afferma di averlo rimuginato per diversi anni prima, con l'ispirazione iniziale proveniente da un vecchio tifo di San Jose che guidò verso il 1970. In esso, divideva la folla in tre gruppi e li faceva alternativamente gridare "San! "" Jose! "E" State! "Mentre indicava ciascun gruppo. Molto più tardi, mentre lavorava ad una partita di hockey in Alberta, in Canada, si era evoluto per far saltare in aria la folla quando si rallegravano. Ci fu un ritardo mentre si girava, indicando qualcosa di simile all'onda, a un certo punto gli stessi fan lo prendevano e lo facevano naturalmente senza che George avesse bisogno di puntare.

Dopo aver osservato l'effetto visivo in Alberta, Krazy George ha fatto alcune prove per l'ondata di piccoli eventi sportivi nelle scuole superiori, come nel 1980 a Santa Clara, dove si trovava a metà campo durante una partita e aveva il pubblico in piedi quando ha indicato loro. Poi si girò in cerchio, facendoli fare un'onda perfetta. Questo ha funzionato bene, ma ovviamente non gli sarebbe stato permesso di stare in mezzo al campo da baseball, così improvvisato nel gioco A's / Yankees. Come ha detto, "Non so perché mi ha colpito. Riguardo al secondo inning, ho detto, 'Voglio provare questa cosa.'"

Dall'altra parte delle cose, Weller ha affermato che la squadra di cheerleader di UW aveva fatto varie forme dell'onda ai giochi UW per alcuni anni, compresa un'onda verticale con essa che iniziava in prima fila e procedeva all'indietro verso il naso- sanguinare posti. Tuttavia, Weller non ha preteso di fare in modo che il pubblico facesse l'ondata orizzontale che conosciamo oggi fino alla summenzionata partita del 31 ottobre 1981.

Per quanto riguarda il modo in cui lo ha pensato, Weller ha affermato che l'ispirazione è stata semplicemente colpita in quel fatidico giorno. Tuttavia, dato che Krazy George aveva iniziato un'onda due settimane prima su una partita di spareggio della Major League Baseball trasmessa a livello nazionale, generalmente si pensa che Weller abbia semplicemente preso in prestito l'idea di vederlo in quella partita di baseball. Inutile dire che oggi in generale c'è poco dibattito su chi sia stato il vero inventore dell'onda, anche da parte dei rappresentanti dell'Università di Washington che inizialmente appoggiarono fermamente la storia di Weller, ma ora non così tanto.

Detto questo, anche se probabilmente non l'hanno inventato, l'UW ha certamente contribuito a renderlo popolare. L'ondata divenne un punto fermo dei giochi Huskies a partire dal 1981. Si diffuse presto a Seattle Seahawks e ai giochi dell'Università del Michigan. Dall'università del Michigan, si è infine diffuso ai giochi di Detroit Tigers nel 1984, una stagione in cui hanno vinto le World Series, facendo sì che l'ondata avesse un'attenzione ancora più nazionale. Krazy George ha anche iniziato a guidare l'onda regolarmente nei vari eventi sportivi a cui è stato ingaggiato per tifare, facendo la sua parte nel divulgare la sua invenzione.

Forse ti starai chiedendo perché questo gruppo di applausi venga generalmente chiamato "onda messicana" al di fuori degli Stati Uniti, quando né Krazy George, Weller, né l'Università di Washington hanno qualcosa inerentemente a che fare con gli Stati Uniti messicani. Questo grazie alla Coppa del Mondo FIFA del 1986 in Messico, dove il resto del mondo è stato popolarmente presentato all'onda. Per quanto riguarda il fatto di chiamarlo solo "onda" in Nord America, non è chiaro chi l'abbia chiamata per prima; non era Krazy George. Ammette che il nome è stato probabilmente dato a questa forma di tifo da qualcuno dell'Università di Washington o nell'area di Seattle.

Fatti del bonus:

  • Prima di diventare un cheerleader professionista, Krazy George era un insegnante di scuola superiore in California. Era qui, aiutando gli applausi della scuola, dove per la prima volta ha attirato l'attenzione di una squadra minore di hockey, gli Oakland Seals, tra le altre squadre sportive. Sempre più squadre hanno iniziato a ingaggiarlo e nel 1975 guadagnava abbastanza da cheerleader che non aveva più bisogno del suo lavoro di insegnante, quindi passò a fare il cheerleading a tempo pieno. La sua grande occasione arrivò quando i capi della città di Kansas lo assunsero, e successivamente si mise in guerra per i suoi servizi con gli Houston Oilers, anche se aveva detto agli Oilers che non avrebbe lasciato i capi. Quando i Chiefs hanno scoperto le offerte in aumento progressivo che Krazy George stava ricevendo dagli Oilers, sono entrati anche loro. Dopo che le due squadre erano finite, era fino a $ 1.000 a partita (circa $ 2700 oggi), con gli Oilers che vinsero.
  • Ora che Krazy George si alza da anni, generalmente preferisce luoghi più piccoli, come le partite di baseball della lega minore, e lavora solo un paio di partite alla settimana in questi giorni.
  • Uno studio del 2002 condotto da Eötvös Loránd University in Ungheria ha analizzato 14 video di onde negli stadi messicani. Mentre un piccolo campionario per prendere i risultati come un dato di fatto, lo studio ha rilevato che bastano poche decine di fan per iniziare un'onda e, una volta iniziato, di solito va in senso orario a circa 40 piedi al secondo. Inoltre, l'onda è tipicamente di circa 15 posti di larghezza mentre viaggia intorno agli stadi.

Consigliato:

Post popolari

Popolare per il mese

Categoria